BUDAPEST, SFIDA IN STREAMING PER TROVARE IL CANE PIÙ INTELLIGENTE DEL MONDO

BUDAPEST, SFIDA IN STREAMING PER TROVARE IL CANE PIÙ INTELLIGENTE DEL MONDO

146
CONDIVIDI

Un evento in diretta streaming per stabilire chi è il cane più intelligente del mondo: questo – riporta The Guardian – il contenuto della “Genius Dog Challenge”. La dott.ssa Claudia Fugazza, dell’Università Eötvös Loránd di Budapest, uno degli scienziati dietro il progetto, ha affermato di essere alla ricerca di un talento raro. “Abbiamo trovato sei di questi cani sparsi in tutto il mondo”, ha detto, aggiungendo che i cani – tutti border collie – arrivano da Spagna, Norvegia, Ungheria, Florida, Paesi Bassi e Brasile. “Naturalmente, non possiamo affermare che questa è un’abilità che appartiene solo ai border collie, ma in effetti sembra essere più frequente in [loro]”, ha detto. I cani dovranno riconoscere i nomi di diversi giocattoli.

Tra gli studi sulla capacità di memorizzare nomi c’è quello apparso nel 2004 sulla rivista Science di un border collie chiamato Rico che conosceva i nomi di oltre 200 oggetti. Andando indietro nell’Ottocento il parlamentare vittoriano Sir John Lubbock, Lord Avebury, a quanto pare affermava che il suo cane, Van, era alfabetizzato.

Fugazza ha affermato che l’apprendimento dei nomi degli oggetti sembra essere un compito molto diverso per i cani rispetto all’apprendimento dei comandi, con quasi tutti in grado di eseguire questi ultimi, almeno in una certa misura. “In due anni del nostro progetto non abbiamo potuto addestrare i cani a riconoscere il nome degli oggetti”, ha detto Fugazza. “Se fosse solo questione di associare un suono a un’azione, sarebbe stato possibile”.

I concorrenti, che includono cani di nome Max, Gaia e Whisky, saranno testati nel corso di sei dirette su Facebook e YouTube alle 19 di ogni mercoledì, dall’11 novembre al 16 dicembre.

Commenti

commenti