MANOVRA, 3 MILIONI PER L’ACCOGLIENZA DEGLI ANIMALI CONFISCATI

MANOVRA, 3 MILIONI PER L’ACCOGLIENZA DEGLI ANIMALI CONFISCATI

301
CONDIVIDI
tigresumatra.jpg

Il testo della legge di bilancio, atteso alla Camera in queste ore, prevede tra l’altro che sia istituito presso il Comando unità forestali il centro nazionale di accoglienza degli animali confiscati e sottoposti a particolari forme di protezione in attuazione di convenzioni e accordi internazionali. A tal fine, nello stato di previsione del Ministero dell’ambiente è autorizzata la spesa annua di 3 milioni a decorrere dal 2021 per la stipula di una Convenzione con il Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari per la gestione del centro.

Commenti

commenti