VALLE DI SUSA (TORINO), AVVISTATO RARO STAMBECCO BIANCO SENZA CORNA

VALLE DI SUSA (TORINO), AVVISTATO RARO STAMBECCO BIANCO SENZA CORNA

40
CONDIVIDI

Un misto fra capra e stambecco, bianco e senza corna: è questo l’identikit che si è sparso, nei giorni scorsi, fra gli escursionisti della Valle di Susa, in Piemonte. Come riporta Dire nel Web erano anche apparse fotografie non ben definite, che lasciavano spazio a molti dubbi. Sabato 21 novembre gli agenti faunistico-ambientali della Funzione specializzata tutela fauna e della flora della Città Metropolitana di Torino, accompagnati dal professor Luca Rossi della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di di Torino sono saliti a 3.000 metri sul monte Palon. Giunti sul posto hanno avvistato in un branco di stambecchi un maestoso esemplare maschio adulto dal mantello bianco e senza corna. Il professor Rossi, dopo un’attenta osservazione, ha definito l’animale come leucista, ovvero affetto da leucismo (dal greco ‘leucos’, cioè bianco), un’anomalia genetica che a differenza dell’albinismo, lascia le pupille degli occhi pigmentate. La scoperta ha lasciato piacevolmente sorpresi gli esperti di fauna selvatica, in quanto è un fatto straordinario come un animale, cosi evidente, sia riuscito a passare inosservato per diversi anni.

(Foto di Alberto Casse pubblicata sulla pagina Facebook della Città metropolitana di Torino)

Commenti

commenti