CINA, CAMPAGNA PER DIFENDERE TIGRI SIBERIANE E LEOPARDI DELL’AMUR

CINA, CAMPAGNA PER DIFENDERE TIGRI SIBERIANE E LEOPARDI DELL’AMUR

127
CONDIVIDI
amur.jpg

Le autorità del nordest della Cina hanno dato vita a una campagna di cinque mesi contro il bracconaggio, per migliorare ulteriormente lo stato di protezione delle tigri siberiane e dei leopardi dell’Amur a rischio estinzione. Come riporta Xinhua l’ufficio di gestione del Northeast China Tiger and Leopard National Park ha lanciato la campagna nelle aree di Wangqing, nella provincia di Jilin, e di Suiyang, nella provincia dello Heilongjiang. La campagna vedrà le autorità locali pattugliare il parco e l’area limitrofa e rimuovere le trappole poste dai bracconieri che mettono in pericolo non solo tigri e leopardi, ma anche le loro prede. Nell’ambito della campagna, che durerà fino alla fine di aprile, diversi dipartimenti compiranno anche sforzi congiunti per reprimere il commercio illegale e il trasporto di animali selvatici e i rispettivi prodotti.

(Leopardo dell’Amur, foto di repertorio)

Commenti

commenti