BETTONA (PG), CANE LEGATO CON UNA CATENA DI FERRO: DENUNCIATO PROPRIETARIO

BETTONA (PG), CANE LEGATO CON UNA CATENA DI FERRO: DENUNCIATO PROPRIETARIO

148
CONDIVIDI

Aveva legato il proprio cane con una corta catena di ferro: per questa ragione i carabinieri di Bettona (Perugia) hanno denunciato, su indicazione di una cittadina, un cittadino nigeriano da qualche anno residente nel paese. Nella sua abitazione – riporta Adnkronos – i carabinieri hanno trovato il povero animale legato ad un albero con una catena di ferro, comportamento già di per sé vietato da una stringente normativa regionale, talmente corta da limitarne sensibilmente i movimenti. Come non bastasse l’animale tentando di liberarsi aveva almeno tre giri di catena intorno al collo con evidenti ferite dovute allo sfregamento. Immediatamente il cane è stato liberato dai militari i quali hanno così potuto verificare che le ferite presentavano evidenti segni di infezione ed hanno pertanto provveduto ad allertare il Servizio Veterinario della Asl Umbria 1. I medici veterinari in particolare hanno subito prestato le prime cure mediche alle ferite ed hanno trasportato l’animale presso i propri ambulatori per le ulteriori cure del caso.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti