REGNO UNITO, FORSE DIVIETO DI ESPORTARE ANIMALI PER “MACELLO E INGRASSO”

REGNO UNITO, FORSE DIVIETO DI ESPORTARE ANIMALI PER “MACELLO E INGRASSO”

218
CONDIVIDI

Un divieto di esportazione di animali per “macello e ingrasso”: è quello che starebbe valutando, come riporta Nova citando il The Guardian, il ministro dell’Ambiente britannico George Eustice, in una mossa vista come un tentativo di rafforzare la posizione britannica nella protezione del benessere degli animali a livello internazionale. Secondo alcune stime, sarebbero circa 6.400 i capi di bestiame esportati verso l’Unione europea nel 2018, e secondo il quotidiano britannico il divieto di tali esportazioni verrebbe presentato come “un successo della Brexit” da parte del governo, dato che il Regno Unito diverrebbe il primo Paese europeo a proibire tale commercio a livello internazionale.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti