VEGANUARY: 500MILA PERSONE PARTECIPANO AL GENNAIO SENZA CARNE

VEGANUARY: 500MILA PERSONE PARTECIPANO AL GENNAIO SENZA CARNE

87
CONDIVIDI

Veganuary, la challenge internazionale che invita le persone a mangiare vegano per tutto il mese di gennaio, ha raggiunto quest’anno i 500.000 aderenti, superando i 400.000 del 2020. Lo rende noto sul suo sito la ong britannica omonima che organizza l’iniziativa. Degli aderenti, 125.000 sono dalla Gran Bretagna, 150.000 dall’America Latina, 80.000 dagli Stati Uniti e 50.000 dalla Germania. La challenge si tiene dal 2014. Gli organizzatori quest’anno hanno ottenuto il sostegno delle principali catene della grande distribuzione in Gran Bretagna: queste hanno pubblicato pagine sui loro siti che spiegano le ragioni della scelta alimentare vegana e offrono ricette cruelty free. Secondo Veganuary, i vantaggi di un’alimentazione senza carne, latte, latticini e uova sono due. Il primo morale, per la fine delle sofferenze degli animali: il secondo ambientale, con l’eliminazione delle emissioni di gas serra dagli allevamenti e del forte consumo di risorse naturali da parte di questi.

(Testo e foto Veganuary)

Commenti

commenti