POLONIA, STOP GRADUALE ALLA VENDITA DI UOVA DA ALLEVAMENTI IN GABBIA

POLONIA, STOP GRADUALE ALLA VENDITA DI UOVA DA ALLEVAMENTI IN GABBIA

77
CONDIVIDI

Scelta responsabile da parte della maggior parte dei supermercati della Polonia che, dal 2025, non venderanno più uova da galline in batteria. Come riporta Italpress la scelta è partita da Biedronka, la più grande catena di vendita al dettaglio di alimenti del paese, con oltre 2.800 negozi, 67.000 dipendenti e un fatturato di ben 11,5 miliardi di euro che ha già cessato il commercio delle uova “3” a gennaio 2021. La decisione di Biedronka, cominciata dai negozi di Varsavia, influenzerà radicalmente l’intero mercato della produzione e distribuzione di uova in Polonia portando, in pochi anni, alla scomparsa delle uova in gabbia.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti