ARTICO “INVASO” DALLE FIBRE SINTETICHE: COLPA DEL BUCATO

ARTICO “INVASO” DALLE FIBRE SINTETICHE: COLPA DEL BUCATO

31
CONDIVIDI

L’Artico pieno di microplastiche e la colpa è del bucato che, ogni giorno, fanno praticamente tutte le famiglie del mondo: come riporta Monica Nardone su Ansa le fibre sintetiche costituiscono ben il 92% delle microplastiche trovate nelle acque di superficie e, di queste, il 73% sono fatte di poliestere, materiale usato nei tessuti sintetici. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Communications, si deve ai ricercatori coordinati da Peter Ross, della canadese Ocean Wise Conservation Association, a Vancouver. “Il bucato – scrivono nello studio – si sta rivelando un canale potenzialmente importante per il rilascio di microfibre nelle acque. Noi recentemente abbiamo stimato che un singolo capo di abbigliamento può rilasciare milioni di fibre durante un tipico lavaggio domestico”. In generale tutte le microplastiche sono fonte di preoccupazione, avendo raggiunto i confini più remoti del mondo, dall’Himalaya alle profondità oceaniche.

(Microplastiche, foto di repertorio)

Commenti

commenti