AFRICA, ZEBRE A POIS E DAL MANTO DORATO. ESPERTI: MUTAZIONI PERICOLOSE

AFRICA, ZEBRE A POIS E DAL MANTO DORATO. ESPERTI: MUTAZIONI PERICOLOSE

634
CONDIVIDI

La zebra a pois non è più solo il titolo di una canzone per bambini ma una realtà in Africa. Come riporta Agi causa di una serie di mutazioni genetiche, dovute principalmente alla consanguineità, sono state identificate e studiate zebre davvero bizzarre: a pois, ma anche con il manto dorato. Non si tratta di mutazioni innocue, ma pericolose dal punto di vista evolutivo. A riportarlo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università della California a Los Angeles. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Molecular Ecology e a essi è stato dedicato un servizio sul National Geographic. Il team ha analizzato il DNA di 140 esemplari, sette dei quali presentavano un manto atipico, provenienti da nove parchi nazionali in Africa. “Una mancanza di diversità genetica può portare a difetti genetici – continua la ricercatrice – malattie e infertilità. Le zebre non sono attualmente una specie minacciata, ma la loro popolazione ha registrato un calo del 25 per cento nel numero di unità dal 2002”.

(Foto Antony Tira @Wildestafrica/Facebook)

Commenti

commenti