SCIENZA, IL CANE? MIGLIOR AMICO DELL’UOMO GRAZIE ALLE DONNE

SCIENZA, IL CANE? MIGLIOR AMICO DELL’UOMO GRAZIE ALLE DONNE

436
CONDIVIDI

Se il cane è il miglior amico dell’uomo parte del merito lo si deve al “gentil sesso”: a evidenziarlo – riporta Agi – uno studio della Washington State University pubblicato sul Journal of Ethnobiology. “Tra i diversi fattori che potrebbero aver giocato un ruolo nella costruzione della relazione reciprocamente vantaggiosa tra uomo e cane – afferma Jaime Chambers della Washington State University – abbiamo identificato la temperatura, le abitudini di caccia e il genere degli individui coinvolti nei rapporti con gli animali”. Gli scienziati hanno identificato i dati di oltre 844 etnografi che descrivono 144 società tradizionali a livello di sussistenza in tutto il mondo. “Analizzare queste culture può fornire informazioni su come si è sviluppato il rapporto tra la nostra specie e quella canina – commenta l’esperto – abbiamo scoperto che gli esseri umani erano più propensi a considerare i cani come esseri speciali se essi intrattenevano un rapporto speciale con le donne”.

Commenti

commenti