GENOVA, INCIDENTE DI CACCIA: CHIUSE LE INDAGINI SU FERITORE E AMICI

GENOVA, INCIDENTE DI CACCIA: CHIUSE LE INDAGINI SU FERITORE E AMICI

342
CONDIVIDI
caccia.png

Non solo non avevano l’autorizzazione a cacciare in località Brasile, a Genova Bolzaneto, ma – dopo aver ferito a morte Flavio Ballatore – Mirko Paraboschi e i suoi due amici sono scappati senza chiamare i soccorsi. Come riporta Ansa è questa la ricostruzione dell’incidente di caccia che risale allo scorso 21 novembre: oggi il sostituto procuratore Giovanni Arena ha chiuso le indagini. Paraboschi, il cacciatore che materialmente sparò il colpo, è accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso. I sue due compagni di caccia devono rispondere solo di omissione. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Paraboschi non aveva le autorizzazioni per cacciare in quella zona ma aveva comunque organizzato una battuta con i suoi amici.

Commenti

commenti