FORLÌ, VISONI: APERTO IL PROCESSO AL TITOLARE DELL’ALLEVAMENTO DI GALEATA

FORLÌ, VISONI: APERTO IL PROCESSO AL TITOLARE DELL’ALLEVAMENTO DI GALEATA

331
CONDIVIDI

Sì è aperta ieri, al tribunale di Forlì, l’istruttoria del processo a carico del titolare di un allevamento di visoni situato a Galeata. Come riporta Ansa a darne notizia, l’associazione animalista Essere Animali. “Dopo che un’ispezione dei Carabinieri Forestali della stazione di Santa Sofia, partita a seguito di una denuncia dell’organizzazione Essere Animali – precisano gli stessi animalisti -, ha consentito di individuare la presenza di numerosi visoni sofferenti all’interno dell’allevamento”. In quella occasione “Furono comminate – aggiunge Essere Animali – due sanzioni amministrative di circa 3.000 euro ciascuna per violazione delle disposizioni che disciplinano le misure minime da rispettare per assicurare il benessere degli animali negli allevamenti”. Con la campagna “visoni liberi” l’organizzazione chiede da tempo che anche l’Italia introduca il divieto di allevamento di visoni e di altri Animali utilizzati per la produzione di pellicce, già emanato in diversi Paesi dell’Ue. In particolare, Essere Animali ha presentato, nel 2018, denuncia nei confronti dell’allevamento di visoni di Galeata per la detenzione di animali in gabbia, una modalità che, pur essendo adottata da tutti gli allevamenti italiani, secondo l’organizzazione risulterebbe già vietata sin dal 2008.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti