BOLOGNA, SPARA AL CANE PER NON PAGARE L’EUTANASIA: DENUNCIATO

BOLOGNA, SPARA AL CANE PER NON PAGARE L’EUTANASIA: DENUNCIATO

927
CONDIVIDI

Ha ucciso il proprio meticcio di 12 anni malato di tumore probabilmente per risparmiare gli 80 euro chiesti dal veterinario per sopprimerlo. Come riporta Nova con questa motivazione un 90enne di Anzola Emilia (Bologna) è stato denunciato dai carabinieri per uccisione di animali ed esplosioni pericolose. Invece di spendere i soldi per l’eutanasia animale, il 90enne ha accompagnato il cane in un terreno situato nei pressi della sua abitazione e gli ha sparato due fucilate. L’esecuzione del cane è terminata con l’intervento dei militari che hanno sequestrato il fucile, esumato il cane e denunciato l’anziano tiratore all’autorità giudiziaria.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti