STUDIO CINESE: BEN 44 MAMMIFERI POTREBBERO CONTRARRE IL COVID-19

STUDIO CINESE: BEN 44 MAMMIFERI POTREBBERO CONTRARRE IL COVID-19

109
CONDIVIDI
cavallibisbino.jpg

Cavalli, delfini, capre, gorilla, capodogli, panda, leopardi, gatti, criceti: sono solo alcuni dei 44 mammiferi che avrebbero il potenziale per contrarre l’infezione da nuovo coronavirus, secondo quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (riportato da Agi) e condotto dagli scienziati della Tsinghua University, della Fudan University e della Westlake University, in Cina, che hanno analizzato in laboratorio le cellule animali per verificare quali specie esprimessero il recettore ACE-2, responsabile dell’ingresso del virus in organismo. “Sono almeno 44 i mammiferi diversi dall’uomo che potrebbero, quantomeno in via teorica, contrarre il Covid-19 – afferma Yinghui Liu – ad esempio rinoceronti, bovini, gatti, cavalli e criceti”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti