BOLOGNA, CON LOCKDOWN SI ALLEVANO GALLINE IN CENTRO STORICO

BOLOGNA, CON LOCKDOWN SI ALLEVANO GALLINE IN CENTRO STORICO

122
CONDIVIDI
gallina.jpg

“Con il lockdown fra le molte cose particolari successe c’è anche che ci sono persone che si sono messe a tenere galline in cortili del centro storico”. A riferirlo – riporta Italpress – la consigliera Pd in Comune a Bologna, Raffaella Santi Casali, intervenendo questo pomeriggio ai lavori della Commissione consiliare ‘Affari generali’ durante il dibattito sulla delibera di integrazioni e modifiche al Regolamento di tutela della fauna urbana. “Più di un cittadino” le ha rivolto questa domanda, ma la dem ha confessato di non aver saputo rispondere. A sgombrare il campo da equivoci ci pensa Olivia Melloni dell’Ausl Bologna. “Il regolamento di igiene del Comune – vieta di allevare animali appartenenti a specie zootecniche, quindi non solo avicoli ma anche bovini e ovicaprini, nelle zone urbane”. In poche parole “in centro storico non si possono allevare galline”. Potrebbe esserci una zona d’ombra qualora qualcuno avesse ovicoli ornamentali da compagnia, ma non parliamo di allevamento che produce alimenti”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti