GENOVA, “INVASIONE” DEI PAPPAGALLI: IL COMUNE VUOLE CENSIRLI

GENOVA, “INVASIONE” DEI PAPPAGALLI: IL COMUNE VUOLE CENSIRLI

337
CONDIVIDI
pappagalloara.jpg

Potrebbe essere la metropoli europea con la più grande colonia di pappagalli, dai piccoli parrocchetti dal collare ai più grandi e colorati Amazona aestiva: parliamo di Genova dove, riporta Ansa, per poter confermare questo curioso primato, l’assessorato all’Ambiente e Animali del Comune – con la collaborazione del Museo di Storia Naturale ‘Doria’, il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita dell’Università di Genova e Arpal –  ha messo a punto un progetto di censimento dei pappagalli. I parrocchetti, livrea verde e addome azzurro, sono la maggioranza e hanno colonizzato interi quartieri genovesi scacciando le taccole da alcune zone e creando veri e propri ‘ghetti-dormitorio’. Ma almeno a Genova i parrocchetti non hanno ancora sfrattato dai nidi i pipistrelli, che in Italia sono specie protetta, cosa che invece è successa in Spagna.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti