CLIMA, COPERNICUS: 2020 ANNO PIÙ CALDO DI SEMPRE, PREVISTO INVERNO BOLLENTE

CLIMA, COPERNICUS: 2020 ANNO PIÙ CALDO DI SEMPRE, PREVISTO INVERNO BOLLENTE

217
CONDIVIDI
climasecco.png

Non solo il 2020 è stato l’anno più caldo mai registrato, ma il trend di innalzamento delle temperature è in continua crescita tanto che si prevede un aumento gas serra e temperature record in inverno. L’effetto Covid taglia le emissioni uomo, ma i gas serra continuano a aumentare e non si placa la tendenza al riscaldamento del pianeta. Come riporta Ansa sono questi i principali risultati del rapporto di Copernicus climate change service (C3S) sullo stato del Clima in Europa nel 2020. E’ stato “l’anno più caldo” mai registrato per l’Europa con “almeno 0,4 gradi sopra la media dei 5 anni più caldi (tutti nell’ultimo decennio)”; temperature bollenti in autunno, e soprattutto in inverno (3,4 gradi sopra la media). Da record i livelli delle precipitazioni. Nella Siberia artica il 2020 è stato l’anno più caldo di sempre. L’effetto Covid porta a “leggere riduzioni” delle emissioni causate dall’uomo.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti