CROTONE, CANI E SUINI ALLEVATI IN CATTIVE CONDIZIONI: UNA DENUNCIA

CROTONE, CANI E SUINI ALLEVATI IN CATTIVE CONDIZIONI: UNA DENUNCIA

264
CONDIVIDI

Teneva venti cani e 18 maiali in cattive condizioni: con questa motivazione i carabinieri forestali di Crotone hanno denunciato un allevatore con l’accusa di maltrattamento di animali e diffusione di malattie infettive. Come riporta Ansa i militari, nel corso di un servizio di controllo nel territorio a Crotone hanno individuato, in località Iannello, un ricovero fatiscente con all’interno gli animali. A seguito di un sopralluogo sono stati trovati 12 cani appartenenti a varie razze e otto cuccioli nati da poco. Solo quattro di essi era dotati di microchip identificativo. I cani, al momento dell’accertamento, non avevano tutti acqua e cibo a disposizione. Inoltre sono stati trovati anche 18 maiali, di cui sei lattonzoli. Tutti i box dell’allevamento, realizzati con reti metalliche lamiere arrugginite e materiali di fortuna, erano contigui, privi di pavimentazione e si presentavano con fango misto ad escrementi, tanto da rendere non agevole la pulizia e la disinfezione.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti