HONG KONG, STUDIO: BATTERIO PULISCE L’ACQUA DALLE MICROPLASTICHE

HONG KONG, STUDIO: BATTERIO PULISCE L’ACQUA DALLE MICROPLASTICHE

484
CONDIVIDI

Un biofilm in grado di pulire le acque di mari e oceani dalle dannosissime microplastiche: come riporta Agi è questa la scoperta dei microbiologi dell’università di Hong Kong che hanno creato una sostanza adesiva generata naturalmente, a partire da un batterio chiamato Pseudomonas aeruginosa. Lo studio, diretto dal team di Sylvia Lang Liu, ha evidenziato la capacità di questo biofilm ad immobilizzare e incorporare le microplastiche che fluttuano nell’acqua, portandole verso il fondo. In una seconda fase dell’intervento, grazie a un meccanismo di cattura e rilascio, i ricercatori hanno potuto staccare le microplastiche dalla rete batterica e riciclarle. La scoperta dell’Università di Hong Kong è stata presentata al convegno annuale organizzato dalla Società di Microbiologia britannica, in corso fino al 30 aprile, online a causa della pandemia.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti