CINA, AL VIA L’OBBLIGO DI TENERE I CANI AL GUINZAGLIO

CINA, AL VIA L’OBBLIGO DI TENERE I CANI AL GUINZAGLIO

55
CONDIVIDI

Obbligo di tenere i cani al guinzaglio in tutte le aree esterne: come riporta Xinhua è questa la norma entrata in vigore in Cina a partire dal primo maggio di quest’anno per la prevenzione delle epidemie zoonotiche. A gennaio i legislatori cinesi hanno approvato la revisione della legge che – a loro avviso – avrebbe ridotto gli attacchi di questi animali verso le persone nonché la trasmissione di malattie infettive. Inoltre, secondo la normativa, i cani dovrebbero indossare una medaglietta, essere vaccinati contro la rabbia e registrati presso le autorità locali.

Commenti

commenti