PALERMO, IMPORTAZIONE ABUSIVA: SEQUESTRATI ESEMPLARI DI TESTUDO GRAECA

PALERMO, IMPORTAZIONE ABUSIVA: SEQUESTRATI ESEMPLARI DI TESTUDO GRAECA

29
CONDIVIDI
testudograeca.jpg

Due esemplari di Tesudo Graeca introdotti nel territorio italiano: come riporta LaPresse sono quelli che hanno sequestrato i finanzieri del 1° nucleo operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo ed i funzionari dell’Ufficio delle Dogane, nel corso di controlli doganali svolti nell’area ‘Extra – Schengen’ in concomitanza allo sbarco dei mezzi e dei passeggeri della nave Catania, proveniente da Tunisi. Le due tartarughe si trovavano in una scatola di cartone contenente due tartarughe appartenenti alla famiglia delle “Testudo Graeca”. La detenzione e il trasporto a qualsiasi titolo di tale specie, protetta dalla Convenzione di Washington del 1973, impone il possesso di specifica documentazione, nonché l’apposizione di un microchip identificativo su ciascun esemplare.

(Testudo Graeca, foto di repertorio)

Commenti

commenti