DAI PRIMATI ALLE MANGUSTE: ANCHE GLI ANIMALI RIDONO

DAI PRIMATI ALLE MANGUSTE: ANCHE GLI ANIMALI RIDONO

96
CONDIVIDI
macaco_0.jpg

Non solo gli uomini ma anche foche, mucche, cani, manguste e vari primati e diverse specie di uccelli, come i parrocchetti e le gazze australiane. Sono almeno 65 gli animali in grado di compiere un’attività a lungo considerata tipicamente umana: quella di ridere. Ne sono convinti – riporta Agi – l’antropologo Sasha Winkler e il ricercatore esperto in comunicazione Greg Bryant dell’Università della California di Los Angeles. Analizzando studi condotti in passato sul comportamento animale, gli studiosi hanno trovato registrazioni di vocalizzazioni emesse dagli animali mentre giocano. I risultati potrebbero aiutarci a comprendere meglio la forma e la funzione della risata umana, oltre al suo ruolo nell’evoluzione del comportamento sociale. “Questo lavoro illustra bene come un fenomeno una volta considerato particolarmente umano risulta essere strettamente legato al comportamento condiviso con specie separate dagli esseri umani da decine di milioni di anni”, commenta Bryant. “Quando ridiamo, spesso forniamo informazioni ad altri sul fatto che ci stiamo divertendo e invitiamo anche altri a unirsi”, dice Winkler. Alcuni studiosi hanno suggerito che questo tipo di comportamento vocale è condiviso da molti animali che giocano. “In quanto tale, la risata è la nostra versione umana di un segnale di gioco vocale evolutivamente vecchio”, concludono gli studiosi.

Commenti

commenti