VERCELLI, TENEVA 16 CANI FRA ESCREMENTI E SPORCIZIA: DENUNCIATO

VERCELLI, TENEVA 16 CANI FRA ESCREMENTI E SPORCIZIA: DENUNCIATO

324
CONDIVIDI
sharpei.jpg

Teneva 16 cani in pessime condizioni igieniche e sanitarie a Santhià (Vercelli): come riporta Italpress un uomo è stato denunciato alla fine del mese di giugno i carabinieri della Forestale di Vercelli. Gli animali erano rinchiusi al buio, in stalli improvvisati e fatiscenti, all’interno dei quali erano presenti deiezioni e giacigli luridi. Rottweiler, Cane lupo cecoslovacco, Beagle, Shar-Pei, Pastore tedesco e meticci apparivano spaventati e sporchi ed alcuni di essi risultavano denutriti con segni di lesioni ascrivibili a dermatiti di varia natura. Tutti i cani sequestrati sono stati trasportati in sicurezza presso il canile di Alice Castello (Vc) ed affidati alle cure dei veterinari che hanno riscontrato infestazioni da parassiti ed altre patologie, più o meno gravi. Una volta guariti saranno resi disponibili per le adozioni. Il proprietario è stato deferito alla Procura per maltrattamento animali e per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura.

(Sharpei, foto di repertorio)

Commenti

commenti