PALERMO, ASSESSORE: ORDINANZA PER TUTELARE I CAVALLI DAL CALDO TORRIDO

PALERMO, ASSESSORE: ORDINANZA PER TUTELARE I CAVALLI DAL CALDO TORRIDO

402
CONDIVIDI
palermo.jpg

“Le elevate temperature di questi giorni e, soprattutto, il cambio climatico con stagioni sempre più calde e torride, rendono necessario tutelare maggiormente i cavalli impiegati nel traino delle carrozze adibite anche al servizio pubblico, per evitare gli episodi riportati dalle cronache in questi giorni”. Lo dice – riporta Ansa – l’assessore ai Diritti degli animali del Comune di Palermo, Toni Sala. “Ecco perché, d’intesa con il sindaco Leoluca Orlando, si è dato mandato agli uffici di predisporre un’ordinanza che ne vieti la circolazione in una specifica fascia oraria nei mesi di luglio e agosto”, conclude.

Sulla stessa linea l’Italian Horse Protection. “Un regolamento di svolgimento del servizio di trasporto pubblico con carrozze trainate da cavalli, che non abbia dei limiti e delle tutele minime per il benessere degli animali, secondo noi è una grave lacuna che crea i presupposti per l’incidente avvenuto a Palermo. Questo è un fatto gravissimo che ci porta a chiedere alle autorità competenti di accertare le responsabilità, comprese quelle del sindaco che è responsabile del benessere animale su tutto il territorio”. Commenta così Sonny Richichi, presidente di IHP l’episodio avvenuto lo scorso 23 luglio in pieno centro a Palermo, dove un cavallo che trainava una carrozza per turisti è stramazzato al suolo per la fatica e per il caldo.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti