STUDIO: INDUSTRIA TECNOLOGICA INQUINA PIÙ DI QUELLA AERONAUTICA

STUDIO: INDUSTRIA TECNOLOGICA INQUINA PIÙ DI QUELLA AERONAUTICA

54
CONDIVIDI
chip.png

Le emissioni di gas serra dell’industria della tecnologia dell’informazione (ICT) sarebbero superiori a quella dell’aeronautica: ad affermarlo – riporta Agi – uno studio pubblicato sulla rivista Patterns, condotto dagli scienziati della Lancaster University e della Small World Consulting, una società di consulenza britannica per la sostenibilità, che hanno valutato l’impatto delle emissioni derivanti dall’industria delle tecnologie dell’informazione (ICT). Lavori precedenti, sostengono i ricercatori, avevano sottostimato tale contributo, che ammonta a circa il 2,1-3,9% del totale delle emissioni antropiche, a fronte di circa il 2% associato all’industria aeronautica. Le Ict comprendono smartphone, computer, televisori, apparecchiature di rete mobile, data center, tecnologie digitali, intelligenza artificiale, Blockchain e tutte le piattaforme legate all’informazione e alla comunicazione digitale. In particolare, sottolineano gli esperti, la maggior parte dei display sono costituiti da pannelli a cristalli liquidi, che vengono realizzati tramite un processo caratterizzato da una significativa impronta di carbonio. Il loro smaltimento avviene tramite combustione, che rilascia anidride carbonica (CO2) e sostanze chimiche tossiche nell’atmosfera.

Commenti

commenti