MILANO, POLSTRADA SALVA GATTINO: IL RINGRAZIAMENTO DELLA LEIDAA

MILANO, POLSTRADA SALVA GATTINO: IL RINGRAZIAMENTO DELLA LEIDAA

375
CONDIVIDI

Probabilmente investito da un’auto di passaggio, un gattino è rimasto paralizzato e bloccato sullo spartitraffico della superstrada A58 nei pressi di Melegnano. Sarebbe morto sicuramente, se martedì sera una pattuglia della polizia stradale in servizio non l’avesse salvato con la collaborazione della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, che ora ringrazia gli operatori della Polstrada “per la sensibilità e la professionalità dimostrate”.

Il Comandante della Sottosezione Polizia Stradale di San Donato Milanese ha subito chiamato il coordinatore nazionale della guardie zoofile LEIDAA, per avvertire che la pattuglia aveva trovato il piccolo animale vicino alla spartitraffico, terrorizzato e con le zampe posteriori paralizzate, e che il capo pattuglia Salvatore era riuscito a recuperarlo.

Il responsabile delle Guardie zoofile ha subito allertato lo staff della LEIDAA, che, dopo una serie di telefonate, ha organizzato il trasporto del felino in una clinica veterinaria aperta ventiquattr’ore su ventiquattro. Il gattino sarà chiamato come il suo salvatore, Beppe.

Commenti

commenti