SIRACUSA, CARABINIERI INTERROMPONO CORSA DI CAVALLI

SIRACUSA, CARABINIERI INTERROMPONO CORSA DI CAVALLI

306
CONDIVIDI

Sembra non avere mai fine il fenomeno delle corse di cavalli che, spesso, hanno come location la Sicilia: come riporta Dire l’ultima è avvenuta sulla strada statale ‘Maremonti’, tra Canicattini Bagni e Palazzolo Acreide (Siracusa): i carabinieri della Compagnia di Noto l’hanno interrotta. Per assistervi si erano dati appuntamento tanti giovani a bordo di scooter e auto non curanti del normale traffico veicolare e dei possibili pericoli. Due cavalli, lanciati a forte velocità dai fantini a bordo di calessi, si sono sfidati in una gara folle e pericolosa, interrotta dall’intervento di tre autoradio dei carabinieri. Gli spettatori si sono dileguati velocemente per le strade di campagna adiacenti alla statale, mentre i militari hanno denunciato per maltrattamento di animali e competizione non autorizzata quattro persone e sequestrato un cavallo e un calesse. Il cavallo, risultato sprovvisto del microchip di identificazione, è stato affidato ai veterinari dell’Asl per verificare l’eventuale somministrazione di sostanze dopanti.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti