YOUTH4CLIMATE, CINGOLANI: “PROTESTARE NON BASTA, TROVIAMO SOLUZIONI”

YOUTH4CLIMATE, CINGOLANI: “PROTESTARE NON BASTA, TROVIAMO SOLUZIONI”

121
CONDIVIDI

Protestare è “utile”, ma sul tema dei cambiamenti climatici bisogna lavorare insieme per trovare soluzioni. Questo _ riporta Agi – l’appello rivolto ai giovani da parte del ministro per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani, in apertura della Youth4Climate a Milano. “Il cambiamento climatico e le disuguaglianze sociali globali vanno trattati insieme” ha detto. “Non esiste un’unica soluzione. E spero che oltre a protestare, estremamente utile, ci aiuterete ad identificare nuove soluzioni visionarie. Questo è quello che ci aspettiamo da voi. Uniamo le forze, non dobbiamo rinunciare al nostro futuro, al futuro del nostro pianeta”. Si tratta di un percorso – ha aggiunto – “iniziato più di tre anni fa, quando l’Italia ha preso una posizione decisa a favore dei giovani. L’ambizione climatica, la ripresa economica, il coinvolgimento degli attori non statali e una società più consapevole delle sfide climatiche sono argomenti fondamentali per la protezione del nostro ambiente, del nostro pianeta e soprattutto per le generazioni future”.

(Foto dalla pagina del ministero della Transizione ecologica)

Commenti

commenti