TRENTO, ORSI: PROVINCIA RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO SU ABBATTIMENTI

TRENTO, ORSI: PROVINCIA RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO SU ABBATTIMENTI

884
CONDIVIDI

Possibilità di abbattimento degli orsi, a tutti i costi: è quanto chiede la provincia di Trento che – riporta Ansa – ha fatto ricorso al Consiglio di Stato dopo il pronunciamento del Tar di Trento che ha annullato i due paragrafi delle linee guida della Giunta provinciale del 25 giugno 2021 che prevedevano l’abbattimento “con la massima urgenza” degli orsi autori anche di un solo episodio di aggressione. La Provincia di Trento ribadisce “la necessità che le linee guida sulla gestione dei grandi carnivori mantengano l’integrità del percorso così come progettato e si rivolgerà al Consiglio di Stato per sottolinearlo”. Del resto la sentenza del Tribunale amministrativo di Trento – precisa la Provincia in una nota – conferma la possibilità per il presidente della Giunta di ricorrere a provvedimenti d’urgenza in caso di situazioni estremamente critiche.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti