CLIMA, UNICEF: A RISCHIO UN MILIARDO DI BAMBINI IN TUTTO IL MONDO

CLIMA, UNICEF: A RISCHIO UN MILIARDO DI BAMBINI IN TUTTO IL MONDO

73
CONDIVIDI

Rischio “estremamente elevato” per ben un miliardo di bambini in tutto il mondo: come riporta Ansa è quanto certifica l’Unicef in occasione della PreCOP26 con la due giorni di dibattito “CambiamoAria”. Come riporta Ansa, secondo l’agenzia Onu per i minori, 850 milioni di bambini (1 su tre in tutto il globo), vivono in aree in cui si sovrappongono almeno quattro shock climatici e ambientali; 330 milioni di bambini – 1 su 7 – vivono in aree colpite da almeno cinque grandi shock. Secondo un recente rapporto lanciato in collaborazione con Fridays for Future, 240 milioni di bambini sono fortemente esposti alle inondazioni costiere; 330 milioni alle inondazioni fluviali; 400 milioni ai cicloni; 600 alle malattie trasmesse da vettori; 815 all’inquinamento da piombo; 820 alle ondate di calore; 920 alla scarsità d’acqua; 1 miliardo a livelli estremamente elevati di inquinamento atmosferico. “Entro il 2040 – ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell’Unicef Italia – 1 bambino su 4 vivrà in aree ad alto stress idrico. Nel mondo sono 2,2 miliardi le persone senza accesso ad acqua sicura e 4,2 miliardi le persone prive di servizi igienici adeguati. Secondo le ultime ricerche del Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC), abbiamo meno di un decennio per evitare i peggiori impatti del cambiamento climatico” . L’appuntamento milanese nasce nell’ambito dell’omonima campagna dell’Unicef Italia che ha l’obiettivo di favorire la partecipazione dei più piccoli nei processi che riguardano il cambiamento climatico.

Commenti

commenti