PORTOGALLO, GOVERNO VIETA LA CORRIDA AI MINORI DI 16 ANNI

PORTOGALLO, GOVERNO VIETA LA CORRIDA AI MINORI DI 16 ANNI

219
CONDIVIDI
corrida.png

Un limite di 16 anni per assistere alla corrida: è quanto approvato dal governo del Portogallo dopo che, sospesi per la pandemia, gli spettacoli con i tori – riporta Nova – sono ripresi il 3 maggio scorso. “Questa misura è in linea con il rapporto del Comitato delle Nazioni unite sui diritti del bambino del 27 settembre 2019, che suggerisce l’aumento dell’età minima per assistere a spettacoli di corrida in Portogallo”, ha spiegato l’esecutivo in un comunicato. Introdurre il divieto ai minori di 16 anni era un impegno del presidente del governo, Antonio Costa, nei confronti del partito Popolo-Animali-Natura (Pan), nell’ambito dei negoziati sul bilancio statale 2021.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti