FRATELLI BIANCHI, LAV LI DENUNCIA PER VIDEO CON VIOLENZE SU ANIMALI

FRATELLI BIANCHI, LAV LI DENUNCIA PER VIDEO CON VIOLENZE SU ANIMALI

154
CONDIVIDI

Sta suscitando molto clamore la notizia relativa ai fratelli Bianchi, accusati dell’omicidio di Willy Monteiro Duarte, a Colleferro (Roma) nel settembre 2020, secondo la quale nei loro cellulari sarebbero state trovate immagini che mostrerebbero i due agire con atti di crudeltà nei confronti di animali indifesi, uccisi per gioco e per sadico divertimento.

Fatti che, qualora trovassero conferma, rappresenterebbero crimini da perseguire in modo esemplare, oltre a confermare la personalità violenta e criminale dei due fratelli.

La LAV, tramite il suo ufficio legale, assistita dall’avvocato Maurizio Mazzi del foro di Roma, presenta una denuncia alla Procura della Repubblica di Velletri con la quale chiede che i due siano mandati a giudizio anche per il reato di uccisione e di maltrattamento di animali.

Tali fatti dimostrano, ancora una volta, la necessità di inasprire le sanzioni per i delitti contro gli animali – sbloccando l’esame della nuova Legge, ferma colpevolmente da tantissimi mesi nella Commissione Giustizia del Senato – e di attuare efficaci politiche di prevenzione di tali reati.

 

Non possiamo lasciare impuniti questi crimini e rinnoviamo la nostra incondizionata solidarietà a Willy e alla sua famiglia, vittime della stessa efferata violenza.

 

Commenti

commenti