MUCCHE DA LATTE, EFSA: FUNZIONA L’ADDITIVO CHE RIDUCE L’EMISSIONE DI METANO

MUCCHE DA LATTE, EFSA: FUNZIONA L’ADDITIVO CHE RIDUCE L’EMISSIONE DI METANO

31
CONDIVIDI
mucche.jpg

Sembra funzionare l’additivo che riduce l’emissione di metano delle mucche da latte: come riferisce Ansa lo sostiene l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) nel primo parere su un prodotto di questo tipo. Gli additivi per mangimi sono visti come una delle strade più promettenti per tagliare in tempi brevi le emissioni dagli allevamenti. L’Efsa ha potuto verificare che il prodotto è efficace nel ridurre le emissioni di metano da mucche e altri ruminanti da latte e da riproduzione e il suo utilizzo non presenta rischi per l’ambiente e i consumatori. Maneggiare il prodotto da parte dei lavoratori, però, potrebbe richiedere delle tutele particolari. Una sua componente può essere nociva se inalata, e irritante (ma non corrosiva) per la pelle e per gli occhi. Mentre il prodotto è sicuro per le mucche anche a concentrazioni elevate, l’Autorità non ha potuto indicare un livello di concentrazione sicura per le altre specie di ruminanti. Il parere Efsa è stato inviato alla Commissione europea che valuterà insieme agli Stati membri l’eventuale autorizzazione all’immissione in commercio e le condizioni d’uso.

Commenti

commenti