VAL D’AOSTA, COLLARI ULTRA SUONI SU ANIMALI DA REDDITO PER ALLONTANARE I...

VAL D’AOSTA, COLLARI ULTRA SUONI SU ANIMALI DA REDDITO PER ALLONTANARE I LUPI

24
CONDIVIDI
muccavinci.jpg

Collari a ultrasuoni sugli animali da reddito per respingere i lupi: come riporta Ansa è questa l’innovativa sperimentazione avviata da alcuni mesi in Valle d’Aosta di comune intesa fra Regione, Arev e Institut Agricole Regional. Ne ha parlato oggi in Consiglio Valle l’assessore all’Agricoltura Davide Sapinet in risposta ad una interpellanza presentata in aula da Christian Ganis (Lega VdA). “A fine estate 2021 – ha spiegato Sapinet – è partita una importante iniziativa che prevede l’utilizzo, per ora in via sperimentale, di supporti tecnologici molto avanzati per contrastare l’azione dei predatori: si tratta di collari dotati di numerosi sensori e, soprattutto, di un sistema di dissuasione a ultrasuoni, da posizionare sugli animali domestici, che in caso di attacco andrebbero ad allontanare i predatori. Prima della stagione invernale sono state installate, in sei diversi allevamenti, le centraline di controllo e di comunicazione. Non appena sarà possibile, si provvederà a, sistemare i collari sugli animali verificandone costantemente il funzionamento e soprattutto l’efficacia”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti