MINISTERO INTERNO: 10 MILIONI DI EURO PER LA MESSA A NORMA DEI...

MINISTERO INTERNO: 10 MILIONI DI EURO PER LA MESSA A NORMA DEI CANILI

42
CONDIVIDI

È in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il decreto del Ministero dell’interno del 16 novembre 2021, registrato dalla Corte dei Conti il 18 novembre 2021, n.3151, recante: “Concessione di contributi per 5 milioni di euro, per ciascuno degli anni 2021 e 2022, a favore degli enti locali strutturalmente deficitari, in stato di predissesto o dissesto finanziario, proprietari di rifugi per cani randagi le cui strutture non siano conformi alle normative, per il finanziamento di interventi per la messa a norma o per la progettazione e costruzione di nuovi rifugi”. Lo riporta il Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero degli Interni.

“Agli enti locali strutturalmente deficitari, in stato di predissesto o in stato di dissesto finanziario – si legge nel decreto – […] proprietari di rifugi per cani randagi le cui strutture non siano conformi alle normative edilizie o sanitario-amministrative alla data di entrata in vigore della legge n. 178/2020, sono concessi, a seguito di apposita istanza degli enti medesimi, 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022 […] per il finanziamento di interventi per la messa a norma dei rifugi di cui al citato comma 778 o alla progettazione e costruzione di nuovi rifugi, nel rispetto dei requisiti previsti dalle normative regionali vigenti in materia”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti