CLIMA, ORCHE CON PIÙ TERRENO DI CACCIA: SI RISCHIA SQUILIBRIO ECOLOGICO

CLIMA, ORCHE CON PIÙ TERRENO DI CACCIA: SI RISCHIA SQUILIBRIO ECOLOGICO

48
CONDIVIDI

la progressiva contrazione del ghiaccio marino nell’Oceano Artico sta ampliando i territori di predazione per le orche assassine,col rischio di creare uno squilibrio ecologico. Come riporta Agi l’allarmante prospettiva emerge da uno studio, presentato durante il 181 Meeting della Acoustical Society of America, condotto dagli scienziati dell’Università di Washington, che hanno osservato gli animali trascorrere più tempo nell’Artico rispetto a quanto osservato precedentemente in zone e in periodi dell’anno generalmente non frequentati da questi animali. Il team, guidato da Brynn Kimber, ha analizzato i dati acustici raccolti nel corso di otto anni, che hanno permesso agli scienziati di monitorare i movimenti delle orche. Stando ai risultati del gruppo di ricerca, gli animali trascorrevano molto più tempo nell’Oceano Artico, nonostante il rischio di restare intrappolati nel ghiaccio. Questo comportamento, spiegano gli autori, sembra essere una diretta conseguenza della diminuzione del ghiaccio marino nell’area.

(Orca, foto di repertorio)

Commenti

commenti