DELPHINA: SCELTE ETICHE RIPAGANO ANCHE SUL PIANO ECONOMICO

DELPHINA: SCELTE ETICHE RIPAGANO ANCHE SUL PIANO ECONOMICO

213
CONDIVIDI

“In questi anni abbiamo imparato che fare delle scelte etiche e in chiave sostenibile ripaga sempre e dà i suoi frutti nel lungo periodo, anche da un punto di vista economico. E possiamo dirlo dopo 29 anni di esperienza: quando abbiamo iniziato non si parlava tanto di sostenibilità e le iniziative a favore dell’ambiente non erano ancora così diffuse”. Lo dice – riporta Adnkronos/Labitalia – nel report della Luiss Business school Elena Muntoni, sustainability director e brand manager di Delphina hotels & resorts, descrivendo le buone pratiche che hanno consentito alla società, pochi giorni fa, di essere premiata ancora ai World travel awards come gruppo alberghiero indipendente più green al mondo. Dal 2018 l’azienda è entrata nella ‘lounge’ di Intesa San Paolo di Elite, il progetto di Borsa Italiana-Gruppo Euronext per le imprese ad alto potenziale realizzato in collaborazione con Confindustria. Sempre Intesa Sanpaolo ha erogato a luglio un finanziamento S-Loan (Sustainability loan) vincolato al raggiungimento di due obiettivi esg (environmental, social, governance) che l’azienda si è impegnata a realizzare: il primo è riferito all’utilizzo esclusivo in tutti gli hotel, resort e nella sede centrale di energia proveniente da fonti rinnovabili, mentre il secondo riguarda l’erogazione di un programma specifico di formazione ai dipendenti sui temi della sostenibilità ambientale e sociale. “Questo periodo storico – ha dichiarato Muntoni – ci ha fatto capire quanto il cambiamento sia diventato necessario e urgente, per questo la sensibilizzazione verso questi temi è importantissima e cruciale nello sviluppo di un turismo ecosostenibile”. Ed il report accende i riflettori sulle buone prassi del gruppo: “We are green: con questo marchio la catena alberghiera sarda Delphina sintetizza l’impegno per l’ambiente e il desiderio di offrire una vacanza sempre più ecosostenibile. Dall’energia 100% verde alla limitazione della plastica alla valorizzazione del territorio: perché, spiega, fare scelte etiche e sostenibili ripaga in termini di risposta dei clienti e anche economici”.

Commenti

commenti