“TASSONOMIA”: IL 21 GENNAIO COMMISSIONE UE VALUTA IMPATTO DEL NUCLEARE

“TASSONOMIA”: IL 21 GENNAIO COMMISSIONE UE VALUTA IMPATTO DEL NUCLEARE

96
CONDIVIDI
centralenuclearetrino.jpg

L’adozione dell’atto delegato sulla tassonomia Ue per le attività pro Clima, centrato sul riconoscimento di nucleare e gas quali attività per la transizione alla decarbonizzazione slitterà di una settimana rispetto alla data del 12 gennaio. Come riporta Il Sole 24 Ore Radiocor Plus lo ha confermato il portavoce della Commissione che ha spiegato come sia necessario dare più tempo a disposizione dei governi per valutare la proposta della Commissione europea. La data di riferimento adesso è il 21 gennaio. Il motivo vero dell’estensione del tempo a disposizione è che alcuni Stati hanno bisogno di più tempo per valutare l’impatto delle condizioni restrittive sull’ammissione della produzione di gas: tra questi Stati c’è l’Italia. Secondo calcoli del mondo industriale, date le restrizioni previste dall’atto delegato potrebbero non essere classificati come verdi investimenti per circa 10 miliardi.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti