COVID-19, NEL 2020 CALO DELL’11,4% DELLE EMISSIONI DI ENERGIA E INDUSTRIA

COVID-19, NEL 2020 CALO DELL’11,4% DELLE EMISSIONI DI ENERGIA E INDUSTRIA

78
CONDIVIDI
centralecarbone.png

In Europa le emissioni inquinanti dei settori dell’energia e dell’industria sono diminuite dell’11,4% fra il 2019 e il 2020. Come riporta Ansa “merito”, se così si può dire, dell’epidemia di Covid-19 che ha portato l’inquinamento ai livelli del 2005. Senza nuovi interventi nei prossimi anni la riduzione delle emissioni dovrebbe risultare “notevolmente più lenta” rispetto alle serie storiche. Sono i dati aggiornati dell’Agenzia europea per l’ambiente. Le emissioni totali dei settori coperti dall’Ets, il sistema di scambio di quote di carbonio dell’Ue, sono diminuite dell’11,4% tra il 2019 e il 2020 (-11% in Italia) superando il decremento record del 9%, registrato tra il 2018 e il 2019. Un risultato effetto della sospensione delle attività economiche a causa della pandemia, sottolinea l’Agenzia Ue.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti