FAENZA, DUE CANI UCCIDONO UN GATTO: DENUNCIATA PROPRIETARIA

FAENZA, DUE CANI UCCIDONO UN GATTO: DENUNCIATA PROPRIETARIA

81
CONDIVIDI

Responsabile del reato di uccisione di animale per non aver adeguatamente controllato i suoi due cani che, ieri pomeriggio, hanno ucciso un micio di due anni di nome Kim: come riporta Ansa è successo a una donna forlivese di 47 anni. L’episodio come riferito dalla polizia municipale, è accaduto a Faenza nei pressi di un’area verde. Il giorno dopo l’aggressione, la proprietaria del gatto rimasto vittima si è rivolta al comando della polizia locale per sporgere denuncia e segnalare l’accaduto. La 47enne forlivese avrebbe raccontato che, dopo aver fermato l’auto, nello scendere dall’abitacolo gli animali ne avrebbero approfittato per uscire dalla vettura senza che lei avesse il tempo di mettere loro il guinzaglio. Una volta per strada, i cani si sarebbero immediatamente accorti della presenza del gatto, aggredendolo. All’episodio hanno assistito anche alcuni testimoni che, ascoltati dagli agenti, avrebbero riferito che, malgrado l’intervento della proprietaria dei cani, questa non è riuscita a fermare l’aggressione.

Commenti

commenti