CLIMA, SCIENCE: PERDITA DI FAUNA DANNEGGIA ANCHE LE PIANTE

CLIMA, SCIENCE: PERDITA DI FAUNA DANNEGGIA ANCHE LE PIANTE

136
CONDIVIDI

Non solo la perdita della biodiversità ma anche la riduzione della capacità delle piante di adattarsi al cambiamento climatico: come riporta Agi sarebbe questo il risultato della scomparsa di uccelli e mammiferi. A riportarlo uno studio, pubblicato sulla rivista Science, condotto dagli scienziati della Rice University, dell’Università del Maryland, dell’Iowa State University e dell’Università di Aarhus, che hanno dimostrato come le possibilità di adattamento delle piante diminuisca fino al 60 per cento a causa della perdita di specie. Animali come uccelli e mammiferi, spiegano gli autori, aiutano le piante ad adeguarsi al riscaldamento globale tramite il trasporto e la dispersione dei semi, per cui l’assenza di tali specie può danneggiare significativamente le capacità adattative della vegetazione.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti