AMAZZONIA, ANCHE I GRANDI ALBERI SOFFRONO LA SICCITÀ

AMAZZONIA, ANCHE I GRANDI ALBERI SOFFRONO LA SICCITÀ

151
CONDIVIDI
amazzonia.jpg

Quantificare l’impatto della frammentazione sulla fenologia delle piante delle foreste amazzoniche, che peggiora di giorno in giorno a causa di deforestazione e incendi. Come riporta Agi è questo l’obiettivo di uno studio, pubblicato su Nature Communications e condotto dai ricercatori dell’Università di Helsinki in collaborazione con scienziati di tutto il mondo, che ha mostrato gli eventi del ciclo di vita annuale nelle piante dall’esplosione delle gemme e l’espansione delle foglie alla caduta di foglie e rami. Misurazioni dettagliate hanno consentito ai ricercatori di tracciare il modo in cui i diversi strati della foresta sono influenzati dalle mutevoli condizioni ambientali causate dal clima e dalla frammentazione. Lo studio ha mostrato che gli alberi ad alto fusto nell’Amazzonia centrale sono influenzati da temperature massime del sottobosco superiori a 35 gradi Celsius e le temperature massime in Amazzonia supereranno probabilmente i 35° almeno per 150 giorni all’anno entro la fine del secolo, secondo il sesto rapporto di valutazione dell’IPCC.

Commenti

commenti