INCENDI, STUDIO: ASSOTTIGLIANO LO STRATO DELL’OZONO NELL’ATMOSFERA

INCENDI, STUDIO: ASSOTTIGLIANO LO STRATO DELL’OZONO NELL’ATMOSFERA

184
CONDIVIDI
incendio.jpg

Non solo immettono sostanze nocive nell’aria e bruciano l’ossigeno che respiriamo (O2): gli incendi contribuiscono ad assottigliamento dello strato dell’ozono nell’atmosfera (O3), essenziale per proteggerci dai raggi Uv. A questa conclusione – riporta Agi – giunge uno studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, condotto dagli scienziati del Massachusetts Institute of Technology, che hanno esaminato i dati relativi agli incendi australiani avvenuti nel 2019 e nel 2020. Nel complesso, riportano gli esperti, questi eventi hanno divampato su oltre 43 milioni di acri di terra e hanno provocato lo spostamento o il decesso di quasi tre miliardi di animali. Gli episodi della ‘Black Summer’ hanno inoltre rilasciato più di un milione di tonnellate di particelle di fumo in atmosfera, che si sono disperse fino a 35 chilometri al di sopra della superficie.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti