PONY DI ACATE: LEIDAA ALLA MANIFESTAZIONE ANIMALISTA

PONY DI ACATE: LEIDAA ALLA MANIFESTAZIONE ANIMALISTA

229
CONDIVIDI

Una delegazione di LEIDAA Ragusa ha partecipato ad Acate alla manifestazione di protesta contro l’uccisione del pony, una femmina di dieci anni, rubata e trascinata per cinque chilometri. L’animale è stato abbandonato morente sul ciglio della strada e poi abbattuto dai veterinari dell’Asp a causa delle gravi ferite riportate. I due responsabili, due acatesi di 32 e 38 anni, sono stati individuati e denunciati. Le indagini dei carabinieri sono state condotte, con la collaborazione dei cittadini che hanno messo a disposizione le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Alla manifestazione hanno partecipato centinaia di animalisti ma anche il sindaco Giovanni Di Natale e l’intera giunta. Di Natale aveva preannunciato che il Comune si costituirà parte civile nel processo contro i responsabili. “Acate è una cittadina civile e tutti qui amano gli animali – ha detto Di Natale – il palio di Acate non si disputa più da 12 anni e quella storia è alle spalle. Qui c’è l’amore e la passione per gli animali e alcuni hanno dei cavalli andalusi. Ringrazio le associazioni animaliste per questa manifestazione e chiedo loro di darci sostegno e suggerimenti per ciò che un comune può fare”. Il sindaco ha ricordato che il monumento principale in piazza Matteotti è dedicato a due cavalli.

Commenti

commenti