SOS levrieri, il 18 aprile a Milano e Pisa due veglie per...

SOS levrieri, il 18 aprile a Milano e Pisa due veglie per i cani eliminati

103
CONDIVIDI

Il 18 aprile, dalle ore 17 alle ore 20, in concomitanza con le veglie organizzate in Irlanda, SOS Levrieri invita tutti gli amici dei levrieri, tutti quelli che hanno a cuore la loro sorte a una veglia davanti al consolato irlandese a Milano, in Piazza San Pietro in Gessate 2, e a Pisa, in Piazza dei Miracoli.
Limerick, Irlanda, aprile 2012: in una fossa vengono trovati i resti, alcuni ormai decomposti, di numerosi greyhound.
A distanza di un anno non è stato ancora condannato nessuno, pur essendo stati identificati alcuni proprietari.
Questo episodio non è casuale: ogni anno almeno 15000 greyhound scompaiono nel nulla in Irlanda e Inghilterra, perché troppo lenti o troppo vecchi per reggere il ritmo delle corse.
Molti vengono eliminati già da cuccioli, altri vengono portati al pound, dove saranno soppressi nel giro di un’ora, altri ancora vengono eliminati con metodi barbari e sanguinari.
La loro breve vita è tutt’altro che felice, costretti spesso per quasi tutto il giorno in gabbia con la museruola.
Il greyhound racing è un’industria bene organizzata che si basa sulle scommesse e non ha alcun interesse a mantenere in vita esemplari che sarebbero un puro costo. In Irlanda i greyhound sono considerati beni agricoli.

SOS Levrieri chiede giustizia per i greyhound di Limerick ma anche per tutti gli altri che muoiono senza che nessuno ne sappia nulla.
SOS Levrieri chiede, come già avvenuto in Italia e in quasi tutti i paesi d’Europa, la fine del greyhound racing e il riconoscimento dei greyhound come animali d’affezione.
SOS Levrieri chiede ai connazionali che vanno in Irlanda di non scommettere sui cani, perchè farlo significa essere complici della loro sofferenza e della loro morte.
http://www.soslevrieri.it/notizie/comunicati-stampa/827-candlelight-vigils-in-milan-for-the-limerick-greys

Commenti

commenti