EMILIA-ROMAGNA, PREMIO IN DENARO PER ALTERNATIVE ALLA VIVISEZIONE

EMILIA-ROMAGNA, PREMIO IN DENARO PER ALTERNATIVE ALLA VIVISEZIONE

60
CONDIVIDI

Un premio da mille euro alle migliori dieci tesi di laurea magistrale incentrate sulle metodologie che mirano a non utilizzare gli animali nella ricerca o, in alternativa, a ridurre o sostituire il loro uso, e sei borse di ricerca del valore di 15mila euro ciascuna per lo studio di metodologie innovative in campo medico senza ricorrere alla sperimentazione su animali di laboratorio. Come riporta Ansa la Regione Emilia-Romagna rinnova l’impegno per la progressiva messa al bando nell’ambito della ricerca scientifica di metodi di sperimentazione che utilizzano gli animali e stanzia complessivamente 100mila euro per promuovere la messa a punto e la diffusione, anche a fini didattici, di progetti di sperimentazione alternativi alla vivisezione. L’impegno segue un accordo di collaborazione tecnico-scientifica siglato nei mesi scorsi dalla Regione con le quattro Università di Bologna, Parma, Modena-Reggio e Ferrara e si concretizza nel varo di un avviso di selezione pubblica ad hoc. Le domande vanno presentate entro il 26 giugno 2022, esclusivamente per posta elettronica certificata, al seguente indirizzo: segresanpubblica@postacert.regione.emilia-romagna.it.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti