PESTE SUINA, A ROMA ABBATTIMENTI SOLO DOPO PIANO DI CONTENIMENTO

PESTE SUINA, A ROMA ABBATTIMENTI SOLO DOPO PIANO DI CONTENIMENTO

99
CONDIVIDI
cinghiali.png

Perimetrare piu’ rapidamente possibile la zona rossa per evitare l’espansione del contagio delle peste suina dei e in due/tre settimane mettere in sicurezza i cassonetti: e’ quanto e’ stato deciso oggi nella riunione tra Campidoglio, Regione Lazio, Ama, la Polizia Locale, e i Municipi interessati (del I, XIII, XIV e XV). Gli abbattimenti arriveranno dopo il piano di contenimento. In base alle competenze il comune di Roma dovra’ occuparsi della cartellonistica e materiale informativo sul contagio e sulla eventuale raccolta porta a porta. Poi il problema dei rifiuti: in base alla mappatura, richiesta dal Comune, Ama ha individuato circa 700 cassonetti, di cui circa trecento da attenzionare particolarmente, proprio perche’ vicini ai corridoi di passaggio degli animali. Da domani Ama, con i municipi coinvolti, avviera’ quindi una serie di sopralluoghi per individuare i cassonetti piu’ vicini ai varchi a rischio. Per le postazione piu’ emergenziali si prevedono tre opzioni possibili da percorrere: lo spostamento dei cassonetti dalla strada dentro le aree condominiali; la sostituzione di quelli in plastica con quelli di metallo, piu’ difficili da rovesciare e l’istituzione di punti di raccolta temporanei. Questi ultimi sarebbero piazzole mobili, con camion, e operatori Ama che agiscono in una fascia oraria determinata. Individuate anche le strade piu’ a rischio incursione da parte degli ungulati: via dell’Acqua traversa e via Italo Panattoni, nel municipio XIV, mentre nel Municipio XIV via del Fontanile nuovo. Il comune ha poi dato la disponibilita’, con la polizia di Roma Capitale, di procedere a delle ricognizioni delle aree, per individuare le eventuali carcasse o animali morenti. Per quel che riguarda gli abbattimenti, secondo fonti dell’amministrazione comunale, sara’ un capitolo che si aprira’ dopo le misure di contenimento, salvo altre indicazioni del del commissario del governo.

Commenti

commenti