ONG AMBIENTALISTA CONTRO I COLDPLAY: “FANNO GREENWASHING”

ONG AMBIENTALISTA CONTRO I COLDPLAY: “FANNO GREENWASHING”

85
CONDIVIDI

La ong ambientalista Transport & Environment (T&E) ha accusato la band britannica Coldplay di fare greenwashing per una società di raffinazione finlandese, Neste, che produce biocarburanti. I Coldplay – riporta Ansa – hanno annunciato una collaborazione con Neste per dimezzare le emissioni di CO2 del loro prossimo tour mondiale, “Music fo the Spheres”, usando i carburanti di origine vegetale prodotti dalla società. Transport & Environment sostiene però che Neste utilizzi come materia prima olio di palma da piantagioni frutto di deforestazione, e chiede quindi alla band di rinunciare a collaborare con la società. Neste, scrive T&E in un comunicato, ha alle spalle “un elenco di scandali, compreso rifornirsi da produttori di olio di palma legati alla deforestazione. Non fornisce molte informazioni sulle materie prime che usa per i biocarburanti, ma è fra i maggiori utilizzatori di olio di palma e dei suoi derivati. I suoi combustibili sostenibili sono anche basati sull’olio da cucina usato. Metà dell’olio da cucina usato nella Ue è importato (soprattutto da Cina, Indonesia e Malaysia), e ci sono seri interrogativi se questi rifiuti di cucina siano veramente ‘usati'”. Un’altra materia prima chiave per Neste secondo T&E sono i grassi animali, per la maggior parte forniti da allevamenti industriali.

(Foto da Wikipedia)

Commenti

commenti