PSA, “STRETTA” SUI MAIALI DA COMPAGNIA: NON PIÙ DI 2 PER STABILIMENTO

PSA, “STRETTA” SUI MAIALI DA COMPAGNIA: NON PIÙ DI 2 PER STABILIMENTO

406
CONDIVIDI
maialino.png

Peste suina: arriva la “stretta” sui suini non-DPA (cioè quelli “salvati” da associazioni o tenuti per compagnia). Secondo il decreto del Direttore generale della Sanità animale diffusa oggi, non si potranno detenere più di due suini non-DPA per ogni “stabilimento”. Le modalità di identificazione e registrazione sono dettagliate nel provvedimento firmato dal dg Pierdavide Lecchini. “Le misure di monitoraggio e prevenzione – spiega in premessa – devono necessariamente interessare tutti i suini presenti sul territorio nazionale, inclusi quelli detenuti per finalità diverse dagli usi zootecnici e dalla produzione di alimenti. Poiché grazie anche alle segnalazioni di alcune associazioni, si è appreso che in molti casi tali animali sono detenuti irregolarmente e che di conseguenza non ne è possibile garantire il necessario monitoraggio, si sottolinea la necessità di applicare le norme vigenti in materia di sanità e benessere animale, inclusa l’identificazione e la registrazione, per tutti i luoghi in cui sono detenuti suini, per tutte le persone che detengono suini, e per tutti i suini, compresi quelli detenuti per finalità diverse dagli usi zootecnici e dalla produzione di alimenti dagli operatori nelle proprie residenze. In caso di inosservanza sono applicabili le sanzioni previste dalla normativa vigente”.

Commenti

commenti